Bugiardi e assassini

 
chilcot

Bugiardi e assassini. La vignetta del 09/07/2016 in CTXT

Dopo sette anni di lavoro è stata pubblicata l'Inchiesta sull'Iraq, chiamata anche Rapporto Chilcot dal nome del presidente della commissione d'inchiesta, Sir John Chilcot. E ha confermato solo alcuni sospetti minori e altri che erano già più che evidenti 13 anni fa.

Conferma l'esistenza di un patto per una campagna coordinata per manipolare l'opinione pubblica e farle credere che stavano cercando di impedire l'intervento in Iraq, quando tutto il pesce era già stato venduto e a loro non importava nulla. Volevano la loro guerra. E Aznar era d'accordo.

L'8 novembre 2002, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite approvò all'unanimità la Risoluzione 1441(PDF), che offriva all'Iraq un'"ultima possibilità" di adempiere ai suoi obblighi, stabilendo un calendario dettagliato per il disarmo. Fu il primo capitolo di quello che sarebbe diventato un festival di bugie dalle conseguenze disastrose.

Il 5 febbraio 2003, Collin Powell presentò al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite uno studio su quelle che, a suo dire, erano le prove del presunto programma di armi di distruzione di massa dell'Iraq.

-Tutte le immagini utilizzate da Collin Powell(PDF - 8,5Mb)
-Trascrizione. Copia in archivio dal sito web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti)
-Discorso completo (video)

Le registrazioni, le fotografie, le rievocazioni virtuali e le conclusioni basate su di esse non erano altro che un cattivo copione per plasmare affermazioni basate su sospetti e quindi per emettere giudizi solo su indizi. Una parata, la guerra era già in corso.

12

Per avere un'idea della debolezza delle prove e della spiegazione scadente in generale (giustificata da motivi di sicurezza), ecco come Collin Powell ha dimostrato l 'esistenza di alcune armi chimiche:

"Questo è uno dei 65 siti in Iraq, sappiamo che hanno munizioni chimiche. Qui è dove gli iracheni si sono presentati con quattro campioni di armi chimiche.

Qui si vedono 15 bunker in giallo e rosso. I quattro in rosso rappresentano bunker attivi con munizioni chimiche.

come faccio a saperlo?

Lasci che le dia un'occhiata più da vicino. Guardi le immagini a sinistra, in una vista più ravvicinata, quattro bunker chimici, i due cerchi rappresentano bunker che immagazzinano munizioni chimiche"

Per finire, secondo il Guardian, diversi esperti hanno sottolineato che almeno 10 delle 19 pagine del documento intitolato"Iraq: la sua infrastruttura di copertura, menzogne e intimidazioni" sono state copiate da vari scritti accademici, compreso un documento dello studente Ibrahim al-Marashi, della California. L'intelligence, non così intelligente.

Tuttavia, era sufficiente per scatenare una guerra. Il 20 marzo 2003 hanno mandato via gli ispettori e hanno iniziato a fare ciò che amano di più, uccidere per la pace e la sicurezza.

"Questo è il momento della verità per il mondo", George Bush inaugurò il massacro con questa frase del cavolo.

Tutti ricordiamo l'esito della vicenda: non sono mai state trovate le armi di distruzione di massa, quelle con cui si giustificava la semina dell'Iraq con i petardi.

Le reazioni dei tre bugiardi guerrafondai delle Azzorre sono state varie, ma con un copione comune: era necessario, lo rifarebbero, e sebbene riconoscano che la menzogna era l'unica scusa, continuano a sostenere che all'epoca era la verità indiscutibile.

Il più cinico dei tre bugiardi assassini è stato forse José María Aznar, che si è permesso di ammettere che ciò che loro sostenevano di sapere senza alcuna traccia di dubbio, in realtà nessuno lo sapeva all'epoca. E l'ha confessato tra gli applausi, suppongo di altri fanatici sostenitori dello spargimento gratuito di bombe.

Ora, la canzone di moda tra i bugiardi assassini è quella di ripetere come pappagalli senza testa che la "Spagna" non ha partecipato alla guerra, che non ha sparato un solo colpo. Non solo non è vero, è stato sparato più di un colpo, ma è anche un altro modo vergognoso di condonare il sostegno a una guerra decisa unilateralmente, un puro interventismo che ha alimentato e ingrassato i demoni che continuano a perseguitare l'Europa e il mondo.

naricesCrimini di guerra commessi dagli Stati Uniti in Iraq e meccanismi di responsabilità (PDF)

naricesConteggio dei corpi in Iraq


Suscríbete por email para recibir las viñetas y los artículos completos y sin publicidad

Artículos relacionados

Este blog se aloja en LucusHost

LucusHost, el mejor hosting