Estate

 
Estate

Estate. Vignetta del 19/08/2023

Traduzione della vignetta: "Ha sempre fatto caldo in estate".

Carlos Castillo, scienziato della NASA, avverte che la Spagna supererà i 50 gradi e subirà ondate di calore sempre più estreme a causa del cambiamento climatico, ma riceveremo anche nevicate sempre più intense, poiché "la quantità di vapore acqueo sta aumentando a causa dell'aumento del tasso di evaporazione dell'acqua marina e questo può essere convertito in precipitazioni più intense, ma anche, sebbene possa sembrare paradossale, in nevicate più intense".

La temperatura dell'acqua sta già battendo dei record , raggiungendo i 30ºC, il che mette in serio pericolo l'ecosistema marino, oltre a non permettere alle temperature di scendere, aumentando le notti tropicali e favorendo episodi di gelo, come ha già avvertito Jorge Olcina, capo del Laboratorio di Climatologia dell'Università di Alicante, definendo questo fenomeno "preoccupante".

Il caldo ha causato la morte di 4.000 persone in Spagna lo scorso anno. Secondo Greenpeace, l'evoluzione delle temperature del Mediterraneo aumenterà del 50% rispetto alla media globale, raggiungendo un aumento minimo di 2°C entro la metà del secolo.

Le alte temperature sono anche direttamente collegate all'aumento dei grandi incendi e alla difficoltà di spegnerli.

Oggi è la quarta ondata di calore, molto meno frequente per questo periodo del solstizio, che è al di fuori del periodo delle ondate di calore e avrà il suo maggiore impatto lunedì e martedì.

Sebbene non si preveda che raggiunga picchi record, sarà probabilmente una delle più lunghe dell'estate, poiché durerà almeno fino a giovedì e saranno risparmiati solo gli abitanti del sud della Galizia, del Mar Cantabrico, della costa mediterranea e del sud-est dell'Andalusia.

Questa nuova ondata manterrà l'allerta da oggi in tredici comunità, di cui nove attiveranno l'allerta arancione per temperature massime fino a 43 gradi. Secondo l'AEMET, le comunità dell'Andalusia, dell'Aragona, di entrambe le Castiglie, della Catalogna, dell'Estremadura, di Madrid, della Navarra e di La Rioja sono sotto allerta arancione per caldo estremo a partire da mezzogiorno di lunedì.

Anche le temperature minime saranno molto elevate durante l'episodio, con notti tropicali, sopra i 20º C, e persino sopra i 23-25º C, in punti della metà meridionale, della zona centrale, della valle dell'Ebro e della zona mediterranea, con una forte sensazione di calore nelle zone costiere a causa dell'elevata umidità.

Avviso speciale di fenomeni avversi numero 23/2023 di AEMET(PDF)

Segnali. Vignetta del 30/04/2023 in CTXT

Alcune persone stanno ancora cercando di negare o dare credito a un gruppo di bifolchi che negano l'esistenza di tutti questi segnali preoccupanti come effetti derivati dal cambiamento climatico, mentre la NASA conferma che il luglio di quest'anno è stato il mese più caldo della storia, almeno da quando esistono i registri (1880).


Suscríbete por email para recibir las viñetas y los artículos completos y sin publicidad

Artículos relacionados

Este blog se aloja en LucusHost

LucusHost, el mejor hosting