RTL-SDR Blog V4, installazione e programmi

 
RTL-SDR Blog V4, installazione e programmi

Se non sa di cosa si tratta e le interessa, può iniziare leggendo questo post precedente.

Il modo più semplice ed efficace per installare i driver e iniziare a testare il ricevitore RTL-SDR Blog V è installare SDRSharp, anche se sceglie di utilizzare qualsiasi altro programma.

Scarichi sdrsharp-x86.zip dal sito web di Airspy e lo decomprima nella cartella in cui desidera conservarlo. Scelga una posizione qualsiasi, tranne che all'interno della directory "Program Files".

Non viene installato nulla, la cartella contiene un eseguibile per eseguire il programma.

La prima cosa da fare (supponendo che sia la prima volta che installa un dongle SDR RTL) è eseguire install-rtlsdr.bat. Se stava già utilizzando la V3 con un altro software, può semplicemente aggiornare i driver con quelli nuovi necessari per la V4.

Questo avvierà un prompt di comandi che scaricherà tutti i driver necessari a SDRSharp per lavorare con RTL-SDR. Una volta completato, prema un tasto qualsiasi per chiudere il prompt dei comandi.

Ora può collegare l'SDR e la sua antenna, ma non apra ancora il programma SDRSharp.

RTL-SDR Blog V4, installazione e programmi

Se ora guarda in Gestione dispositivi, vedrà che il dispositivo appare, ma il computer non lo riconosce perché ha ancora bisogno dell'ultimo driver specifico V4.

Le ultime versioni di SDR Sharp dovrebbero installare gli ultimi driver necessari, ma per essere sicuri ed evitare errori, zadig.exe lo confermerà.

Trovi ed esegua zadig.exe, che sarà apparso nella stessa cartella. Questo programma installerà (o aggiornerà se sta utilizzando una V3) i nuovi driver necessari per la V4.

Nella parte superiore, selezioni Interfaccia Bulk-In (Interfaccia 0)

Alla voce Opzioni, selezioni queste quattro.

Infine, si assicuri che l'ID USB mostri "0BDA 2838 00" e clicchi su"Installa driver".

Clicchi solo una volta. Anche se sembra che non abbia alcun effetto, aspetti. Occorrono alcuni secondi per avviare l'installazione.

Dopo alcuni minuti (a seconda della macchina) verrà installato.

Ora, nella Gestione dispositivi vedrà che invece di due "Bulk-In, Interfaccia" ne apparirà solo uno, a indicare che il nuovo driver è stato installato.

A seconda dell'apparecchiatura, potrebbe non essere presente e potrebbe apparire sotto il nome di "Blog V4" in Dispositivi USB (Universal Serial Bus), finché il dongle è collegato al computer.

Ora può aprire il programma eseguendo SDRSharp.exe

Nel menu hamburger di SDR Sharp, alla voce Sorgente scelga RTL-SDR USB (di solito è lo stesso per tutti i programmi)

Quindi deve solo premere Play per iniziare a ricevere i segnali, dopodiché può regolare il guadagno e impostare il programma a suo piacimento.

Ecco un po' di ascolto su 40 metri, 10 metri CB e altre bande con i primi test dell'antenna loop MLA 30 (a cui dedicherò una recensione in un prossimo post).

Anche se non era una giornata di propagazione molto buona e le mie condizioni, la posizione e l'altezza dell'antenna non sono le migliori, sono rimasto abbastanza sorpreso di sentire alcune stazioni sugli 11 metri (27.555 USB è ancora un pollaio) e anche alcune su CB.

Scelta del software per RTL-SDR

Qui la scelta è una questione personale. Esistono diversi programmi compatibili con questo SDR. Alcuni sono più completi, ma altri sono anche più macchinosi. Quasi tutti sono molto simili nell'utilizzo. Ecco un elenco di quelli che può provare.

Ho confrontato per un po' SDR# (SDRSharp) (originariamente creato da Airspy solo per i suoi dispositivi con SDR (software multipiattaforma e open source). Forse sono i due programmi più utilizzati per iniziare, e cercherò di spiegare perché scelgo SDR.

In entrambi i programmi, per spostarsi tra le frequenze può muoversi verso l'alto e verso il basso con il mouse, cliccando sulla parte superiore e inferiore di qualsiasi numero o con i tasti cursore destro e sinistro. Può anche scorrere verso qualsiasi punto facendo clic nell'analizzatore di spettro.

A sinistra SDR# (SDRSharp), a destra SDR .

Entrambi i programmi presentano molte somiglianze negli strumenti e nelle opzioni e dispongono di una buona documentazione e di guide per l'utente, nonché di numerose recensioni su Youtube, forum e blog. In entrambi può etichettare le frequenze per avere un elenco di accesso rapido, registrare, giocare con i filtri, regolare la larghezza di banda con il mouse, ecc.

Lascio qui entrambe le guide. Sebbene abbiano diversi anni, non sono cambiate strutturalmente in termini di utilizzo.

Ecco quella di SDR# (SDRSharp).

E quella di SDR tradotta dall'inglese allo spagnolo grazie a DeepL. La traduzione è accettabile, tranne che per alcune singole parole, come "Ham" tradotto con "jamón", quando la traduzione corretta è ham radio= apparecchiatura radioamatoriale.

SDRSharp si distingue per la sua interfaccia più curata e graficamente più bella e perché dispone di alcuni plugin interessanti (anche se sono sparsi e molti di essi non vengono aggiornati da molto tempo), tuttavia SDR si è comportato molto meglio. Ecco le conclusioni della mia esperienza di utilizzo:

A favore di SDR

  • Molto più stabile, SDRSharp si blocca spesso su Win10 causando crash intermittenti.
  • Più leggero e ottimizzato. L'analizzatore di spettro consuma meno risorse.
  • La sua interfaccia è più semplice e facile da usare.
  • Il registratore funziona meglio per impostazione predefinita. In SDRSharp non riuscivo a farlo funzionare.
  • Più aggiornato, il suo creatore commenta i miglioramenti e le modifiche su Twitter.
  • Può essere utilizzato su Windows, Linux, MacOS e BSD e dal 2022 ha una versione Android.

Articoli correlati:

RTL-SDR Blog V4, di nuovo all'ascolto

Recensione del loop d'antenna MLA 30

Se desidera ricevere i prossimi post nella sua casella di posta elettronica, può iscriversi qui.


Suscríbete por email para recibir las viñetas y los artículos completos y sin publicidad

Artículos relacionados

Este blog se aloja en LucusHost

LucusHost, el mejor hosting