Il Kenya vieta sei serie di cartoni animati per “promozione dell’omosessualità”

 
 
Il Kenya vieta sei serie di cartoni animati per "promozione dell'omosessualità"

Serie di cartoni animati vietata in Kenya

Le serie soffrono di più sTESSI PROBLEMI rispetto ai fumetti.

Il Kenya Film Classification Board(KFCB) ha vietato questo mese la messa in onda di un totale di sei serie di cartoni animati nel Paese, dopo che sono stati etichettati come contenuti “pro-gay”.

La serie vietata in Kenya

Le serie che sono state vietate in Kenya sono tre del provider di pay-TV DStv, Nickelodeon, The Loud House, Hey Arnold! e Legend of Korra, e tre di Cartoon Network, Steven Universe, Clarence e Adventure Time.

Recentemente ha anche vietato la trasmissione di due serie Disney con trame simili. Da Gravity Falls ha detto che “in un episodio una coppia gay si è baciata e in un altro una coppia lesbica si è coccolata”.

E che Star contro le Forze del Male che “le battute erano per adulti e che apparivano poliziotti omosessuali”.

Il comunicato stampa di KFCB, tra le altre cose, afferma che questi contenuti:

“… ha lo scopo di indurre i bambini a comportamenti devianti, è materiale discutibile e inappropriato e si rivolge ai bambini cercando di corrompere il loro giudizio morale sull’istituzione della famiglia”.

E alludendo alle presunte lamentele dei genitori, aggiunge:

“I programmi sono legati a messaggi retrogradi e bizzarri volti a promuovere l’agenda lesbica, gay, bisessuale e transgender (LGBT) nel Paese”.

Questa non è la prima volta che i cartoni animati vengono vietati in Kenya, nel luglio 2016 VIMN Africa aveva già censurato un episodio di “The Loud House” su Nickelodeon. Ha deciso di non trasmetterlo sul suo canale DStv in Africa per aver mostrato dei personaggi nel ruolo di genitori gay.

Il codice penale del Kenya criminalizza l’omosessualità definendola“condotta contro l’ordine della natura” e proibisce la distribuzione e la proiezione di contenuti “indecenti”, potenzialmente in grado di corrompere la morale, con pene di due anni di reclusione.

Comunicato stampa:

Il Kenya vieta sei serie di cartoni animati per "promozione dell'omosessualità"
Il Kenya vieta sei serie di cartoni animati per "promozione dell'omosessualità"

Fonte: Ezequiel Mutua, direttore di KFCB


Suscríbete por email para recibir las viñetas y los artículos completos y sin publicidad
Artículos relacionados