Vincitori del Premio Kofi Annan Courage in Cartooning 2024

 
Vincitori del Premio Kofi Annan Courage in Cartooning 2024
A sinistra Plantu, al centro Rachita Taneja e dietro Zunzi. Foto di Mikaal Ahmad. Fonte: Fondazione dei vignettisti per la libertà

Il 3 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa, la Freedom Cartoonists Foundation riconosce il talento e il coraggio dei vignettisti che lavorano in circostanze difficili con un premio che viene assegnato ogni due anni dal 2012, in alternanza con il premio internazionale assegnato ogni due anni da Cartoonists Rights negli Stati Uniti.

Il premio Kofi Annan per il coraggio nella vignetta 2024 è stato consegnato dal premio Nobel per la pace iraniano Shirin Ebadi durante una cerimonia pubblica presso il Geneva Graduate Institute (Ginevra ).

Premi

I premi di quest'anno sono stati assegnati a due fumettisti provenienti dall'India e da Hong Kong. Secondo gli organizzatori, queste sono state le motivazioni per cui sono stati premiati:

Rachita Taneja (India)

Nel suo popolare webcomic Sanitary Panels, la giovane Rachita Taneja disegna cronache della vita quotidiana in India.

Minaccia di essere imprigionata a seguito di una denuncia presentata da un membro del partito nazionalista al potere in India. Viene attaccata per le sue vignette critiche nei confronti di patriarcato, intolleranza e autoritarismo.

Le sue vignette sul divieto dell'hijab nelle scuole hanno scatenato nuove minacce nel 2022.

Correlato | Documentario. Disegnare per resistere.

Zunzi, (Hong Kong)

Nel maggio 2023, il quotidiano di Hong Kong Ming Pao ha licenziato Zunzi, il suo vignettista dal 1983. La decisione ha fatto seguito a mesi di critiche nei confronti di Zunzi da parte dei funzionari da quando, nel 2020, Pechino ha approvato leggi sulla sicurezza nazionale che hanno ridisegnato le arti, la cultura e i media di Hong Kong.

Vincitori del Premio Kofi Annan Courage in Cartooning 2024
Zunzi nel 2012 / Wikipedia

Le sue vignette sono state denunciate dai funzionari per il loro"umorismo pudico che danneggia l'immagine di Hong Kong" e descritte come"troppo distorsive e non etiche".

Sul sito web della fondazione è possibile vedere un paio di video di True Heroes Films sugli autori.

Il vignettista della libertà

Il 16 ottobre 2006, presso la sede delle Nazioni Unite a New York, Kofi Annan, allora Segretario Generale dell'ONU, e Plantu, vignettista del quotidiano francese Le Monde, hanno riunito vignettisti di tutto il mondo per una conferenza intitolata "Unlearning Intolerance". Questo simposio ha dato il via al progetto Cartooning for Peace, che ha dato vita a un'associazione omonima a Parigi e, quattro anni dopo, a una Fondazione a Ginevra.

La Fondazione svolge la sua missione attraverso due attività principali: il Premio Internazionale del Fumetto, con cadenza biennale, accompagnato da una mostra di vignette, e il fondo a sostegno dei fumettisti editoriali minacciati. Organizza inoltre altri progetti educativi volti a promuovere la creatività, la tolleranza e la comprensione dei diritti umani.

Vincitori del Premio Kofi Annan Courage in Cartooning 2024

L'umorismo nei guai, una raccolta di casi
Casi di vignettisti che hanno avuto problemi di una certa importanza a causa delle loro vignette o illustrazioni satiriche. Ci sono anche alcune storie di altre persone che, senza essere vignettisti, sono finite nei guai per averle condivise.


Suscríbete por email para recibir las viñetas y los artículos completos y sin publicidad

Artículos relacionados

¿Algo que decir?

Este blog se aloja en LucusHost

LucusHost, el mejor hosting